Awin

Le seicento buste dell’epopea di Ulrico Hoepli donate alla Statale: la storia dell’editore anomalo legato per sempre a Milano


Svizzero del Canton Turgovia laddove si parla tedesco, divenne milanese a soli 23 anni, ottimo artigiano del libro maturato in precoce gavetta nomade, per esempio tra Magonza e Trieste. Era il 1870 quando Ulrico Hoepli alla fine…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.