Louise Nevelson ‘painted it black’


Il mio modo di pensare è il collage.

Sigaretta fra le dita, sguardo fisso e frontale: la posa è – iconograficamente – ieratica e mi ricorda anche il vecchio pezzo da cinquanta con Sophie Tauber-Arp (ma l’associazione è solo mia, sarà per…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.