One comment to “Letta ipocrita sui morti di Marcinelle. Tolse le tutele a chi moriva all’estero”
  1. Fare certi paralleli insostenibili dimostra soltanto malafede e volontá di pescare nel torbido. D’altra parte non va dimenticato il doppiogioco francese che sostiene da un lato la Sinistra italiana (Delinquenti politici italiani protetti in F da governi di Sarcozy & Macron) e dal´altra dice di essere centrista, ma assume Letta in Sorbona a fare propaganda “sinistra”. Il paragone portato dal “Rappresentante Sinistro” semplicemente sfacciato ed ipocrita: Gli italiani, ancora oggi, emigrano spesso totalmente impreparati alle circostanze che si assumono rispettando le leggi dei Paesi accoglienti, ció che le stesse Istituzioni in patria non fanno, altrimenti non saremmo costretti ad emigrare, né avremmo parti notevoli della popolazione autoctona in condizioni a dir poco disagiate, rappresentanti malavitosi, quando non imbecilli, addirittura in Parlamento, ed ipocriti in corsa per il Governo del Paese, che mai hanno lavorato effettivamente sotto padrone all´estero, al limite per mantenere se stessi, pagare tasse e mantenere famiglia. Ció risulta possibile soltanto in condizioni di sottomissione del Paese intero alla totale perdita di sovranità nazionale. Infatti le decisioni vengono prese da terzi, le Leggi ed il Diritto non vengono osservati, ed i governanti finora eseguono ordini di questi ultimi: Traditori, quindi, oltre che ipocriti e pescatori nel torbido. Come dimostro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.