blitz dei forestali anche in provincia di Varese. L’indagine è partita grazie alle segnalazioni dei pescatori – Informazioneonline.it


Facevano razzia di pesci in corsi d’acqua anche protetti, utilizzando elettrostorditori, reti ed arpioni, poi li lavoravano e li esportavano illegalmente all’estero, con quantitativi che si avvicinano alla tonnellata di pesce da gennaio ad…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.