la spinta di Fratel Ettore ci ha portato fino in Ucraina


Sono passati più di due mesi e mezzo dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina e ancora oggi prosegue costante il flusso di profughi diretto in vari Paesi europei, tra cui l’Italia. Un’emergenza cui si è…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.