Al Calini tornano i Dies Fasti: “la luce che entra nella crepa”


(red.) “C’è una crepa in ogni cosa ed è da lì che entra la luce”. Si potrebbe pensare che una crepa nella realtà sia qualcosa che esprime fragilità, ed è così, ma è anche qualcosa che si apre per far entrare un’altra…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.