Giuseppe Conte, il poeta: “L’Europa ha perso l’anima nel pil”


“Non riusciamo più a riflettere sul nostro passato, figuriamoci sul nostro futuro. La cancel culture? Una barbarie”. Colloquio con lo scrittore ligure, amato da Jovanotti

E sull’omominia, je vous en…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.