Trattative politiche, annunci (vaghi) e nodi da sciogliere: così i potenti preparano i summit del “non c’è più tempo da perdere sull’ambiente”


Venendo meno agli Accordi di Parigi i Paesi hanno trasformato quello che era stato venduto come un successo nella più pericolosa delle promesse mancate. Ed è proprio da lì che bisogna ripartire: da quell’impegno a contenere il…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.