Conte: «Il virus? Per l’autunno sono fiducioso, no a un nuovo lockdown. L’apertura degli stadi è inopportuna. Draghi non è un rivale»


Da Berlusconi alla zona rossa, Giuseppe Conte torna a parlare. «Silvio Berlusconi l’ho chiamato io la sera in cui ho saputo che aveva contratto il virus. È stata una breve telefonata. Gli ho presentato i migliori auspici di pronta…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.