La maturità dei reduci di Codogno: “Il nostro esame quattro mesi dopo il giorno in cui siamo diventati la Wuhan d’Italia”


CODOGNO – “Erano le 8,30 e la prof è stata chiamata fuori dalla classe. Quando è rientrata ci guardava, ma è rimasta muta. Dai suoi occhi abbiamo capito che era successo qualcosa di tremendo: non però di tanto tragico”. A Codogno i ragazzi…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.