La casa acquistata 23 anni fa all’asta non è sua: la colpa è di un timbro


Quello che ha in mano solo un pezzo di carta inutile. Se non fosse privo del timbro di deposito nonch dei numeri apposti dal cancelliere a seguito del deposito, come ha scritto il giudice, non l’avrebbero sfrattata dalla casa che 23 anni fa…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.