LETTURE/ Milano e Jannacci, il dono di una ferita sempre aperta


Non posso mai dimenticare il convinto e meditato giudizio, pronunciato quindici anni fa, da un grande finanziere in un ristorante di Milano: “Il più grande  filosofo moderno si chiama Enzo Jannacci. Per…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.