Bergamo, si fa arrestare di proposito: Natale meglio in carcere


Sono circa le 22.30 dello scorso giovedì 12 dicembre quando – all’interno della stazione di Bergamo – un giovane di nazionalità tunisina si avvicina a una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Bergamo, impegnata in un giro di controllo, e…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.