Figlio di Salvini sulla moto d’acqua, la Procura di Ravenna chiede l’archiviazione per i tre agenti della scorta: “Tenuità del fatto”


Un fatto di poco conto e un reato che – se commesso – non è perseguibile. La Procura della Repubblica di Ravenna non ha intenzione di procedere contro i tre agenti della scorta di Matteo Salvini che il 30 luglio tentarono di…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.