Alessandro Borghese shock: la confessione sulla sua infanzia



(KIKA) – MILANO – “ Negli anni ’70 arrivarono delle chiamate minacciose a casa, così mio padre ci mandò in America. Dopo anni realizzai quello che era successo. Papà prese il porto d’armi perché riceveva minacce di rapimento “….



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.