Morta Imane Fadil, supertestimone del processo Ruby: si sospetta l’avvelenamento e si indaga per omicidio [GALLERY]


GUARDA le altre FOTOGALLERY

Imane Fadil è morta dopo oltre un mese di ricovero all’ospedale Humanitas di Milano. La giovane marocchina, che aveva chiesto di essere parte civile nel processo Ruby Ter che vede tra gli imputati l’ex premier



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.