Epitaffi, opere d’arte e sepolcri d’autore, il cimitero di Faenza si apre anche alle visite guidate


FAENZA. “Qui riposano nel bacio del Signore le adorate spoglie….”. Gli epitaffi non si usano più come in passato, quando le lodi e le gesta dei defunti venivano incise in versi su lapidi e sepolcri. Eroi, nobili, personaggi illustri, ma…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.