Dj Fabo: Cappato, vado ad autodenunciarmi. Potrebbe rispondere di aiuto al suicidio – Cronaca


“Alle 14.45 vado dai carabinieri ad autodenunciarmi per ‘l’aiuto al suicidio’ di Fabo”. Lo annuncia Marco Cappato, dell’Associazione Coscioni, sul suo profilo Facebook, confermando così l’intenzione espressa ieri.

“Oggi mi autodenuncio e spero di essere incriminato e di potermi difendere in un processo”, ha detto in un’intervista a Radio24 Cappato, il tesoriere dell’associazione Luca Coscioni che ha accompagnato in Svizzera il dj Fabo per morire. “In Italia è reato l’istigazione al suicidio – ha aggiunto Cappato – ma in questo caso non c’è stata alcuna istigazione”. 

“Io – ha aggiunto – ho solo aiutato Fabo nella sua decisione: sabato mattina l’ho caricato in macchina con la sua carrozzella e portato in Svizzera”. “Ora lo Stato ha due strade: o fare finta di nulla, nel senso che essendosi tutto svolto fuori dall’Italia fa finta di non sapere niente – ha concluso Cappato – oppure incriminarmi e io spero…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.