Via Gluck, alleanza per salvare il museo dei manifesti del cinema – Cronaca


Milano, 6 febbraio 2017 – «Proviamo ad accompagnarli, c’è l’impegno del Comune ad aiutarli». Gli assessori Filippo Del Corno (Cultura) e Pierfrancesco Majorino (Politiche sociali) hanno incontrato venerdì i rappresentanti delle associazioni in cerca di una nuova casa per il Museo del Manifesto cinematografico di via Gluck 45 che dovrà lasciare la sede originaria «perché la proprietà dell’immobile ha comunicato la sua intenzione di partire a febbraio coi lavori di trasformazione dell’edificio». Il tempo stringe, l’obiettivo è trovare uno spazio per gli oltre 150mila manifesti, locandine e fotobuste, bozzetti originali e oltre 60mila foto. La petizione lanciata su Change.org per salvare il museo, intanto, ha raccolto quasi 3.800 sostenitori. E venerdì c’è stato l’incontro tra assessori e associazioni (in prima linea Amici della Martesana-Greco, Atelier Gluck, 4 Tunnel, Fas e altre realtà): sul tavolo i…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.