PAVIA: AVVOCATO GAY FINGE ESSER PADRE, BIMBO 'PAGATO' 70MILA EURO



Milano, 31 gen. (AdnKronos) – Un avvocato pavese, da anni convivente con il compagno di origine albanese, avrebbe fatto arrivare dall’Albania una giovane ragazza, già in avanzato stato di gravidanza, e l’avrebbe sposata in tutta fretta, assumendo falsamente la paternità del piccolo, nato pochi giorni dopo le nozze celebrate in comune.



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.