“Nuove musiche”, a Parma nasce la rivista che unisce musicologi e compositori: “Parliamo del nostro tempo”


La musica contemporanea presto avrà un nuovo palcoscenico su cui “suonare”. Dal 2017 vedrà la luce “Nuove Musiche”, una rivista di taglio scientifico che punta a diventare un innovativo spazio di confronto tra gli attori del panorama musicale di oggi, unendo musicologi, esecutori, interpreti, compositori e organizzatori in un confronto sull’evoluzione e i cambiamenti del genere a livello italiano e mondiale. A mettere in piedi il progetto editoriale, che va a colmare una lacuna nella stampa di settore, il dipartimento di Scienze umanistiche dell’Università di Palermo e la Fondazione Prometeo di Parma. Le due città rappresentano due snodi fondamentali per la nascita e la ricerca della musica contemporanea: Palermo ne è stata in passato la capitale a livello nazionale e internazionale, e Parma è diventata un altro punto di riferimento nell’ultimo quarto di secolo, da quando, 26 anni fa, la Fondazione Prometeo vi…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.