Hanno imbalsamato Labranca nel trash



ItaliaOggi

Numero 206
pag.11del31/08/2016
| Indietro

L’establishment preso in giro, lo aveva silenziato da molto tempo


di Andrea Ferrari

Premessa: Tommaso Labranca sapeva essere scorbutico come pochi e la sua capacità di litigare con chiunque aveva un che di scientifico. Tuttavia l’ostracizzazione che gli hanno inflitto i media e il mondo intellettuale non è spiegabile solo dal suo carattere difficile. A leggere diversi necrologi (con oscar del trash vinto da Repubblica che s’è inventata un «esilio svizzero» che non c’è mai stato visto che lui era sempre a Pantigliate, in provincia di Milano) pare che l’attività di Labranca si sia risolta nella pur geniale definizione di trash che elaborò nei suoi primi lavori degli anni ’90’ e poco più. Un ricordo di comodo e paraculesco. Negli ultimi anni solo Libero, Radio 24 e pochissimi altri…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.