Videogiochi e università, la Statale di Milano festeggia il corso di laurea in game design

I joystick in mezzo alle colonne del Sei e Settecento. Pixel, colori e suoni nel chiostro di fianco alla biblioteca di scienze dell’antichità e filologia. I videogiochi entrano all’Università, la Statale di Milano, e questa volta lo fanno non da ospiti, ma a pieno titolo. Merito di “New Game Designer 2014”, la competizione – giunta al quarto anno .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.