Stazione Garibaldi, i topi tra le macchinette delle bibiteLa scoperta in attesa del treno per Roma

È vero, non erano certo mille come il manipolo di seguaci che quel tal Giuseppe cui è intitolata una delle stazioni di Milano si portò al seguito qualche anno fa. Però quelle decine di animaletti che sgattaiolavano da ogni dove, a pochi metri dai passeggeri, la loro porca figura l’hanno fatta eccome.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.