“Bossetti si ferì lottando con Yara, quella goccia di sangue sugli slip è stata la sua condanna”

Il gip: Dna inconfutabile. E la calce nei polmoni lo lega al muratore. Il fratello della vittima: un uomo con barbetta e auto grigia la seguiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.