Via la targa per Celentano, per lui «è troppo funebre» La Mori: meglio colorata

Milano, 20 giugno 2014 – Via Gluck . Condomini, qualche negozio artigianale, ristoranti, il Museo del Manifesto cinematografico. La lingua d’asfalto che unisce la zona della stazione Centrale al quartiere Greco, cassaforte del verde che fu celebrata dalla canzone “Il ragazzo della via Gluck” di….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.