Le mani sugli appalti dell’emergenza: il filo rosso che lega le inchieste aquilane

L’AQUILA – Le mani rapaci sull’emergenza. Un filo rosso lega le inchieste sulla messa in sicurezza. Un business tanto redditizio quanto incontrollato. Quando si parla di puntellamenti, si parla di scarsa trasparenza, di affidamenti diretti, di consorzi costituiti ad hoc e favori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.