La reazione Don Colmegna: «Non chiudiamoci ora»



«Quanta disperazione incontriamo ogni giorno alla Casa della Carità . Arrivano tanti italiani e stranieri segnati da sofferenza, povertà, emarginazione. Vediamo il volto brutto, bruciante dell’abbandono e della solitudine, uomini e donne…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *