Sanità: il 52% dei medici internisti si aggiorna con le app, il 42% chatta con i pazienti


I medici di medicina interna sono sempre più aperti e interessati al digitale – il 52% usa app per aggiornare le proprire competenze, il 42% comunica con i pazienti su Whatsapp – anche se lamentano un’insufficienza di risorse economiche e di cultura informatica per sviluppare adeguatamente questi strumenti. E’ quanto emerge dalla ricerca ‘L’innovazione digitale per i medici di medicina interna’, condotta dall’Osservatorio innovazione digitale in sanità della School of Management del Politecnico di Milano, in collaborazione con la Federazione delle associazioni dei dirigenti ospedalieri internisti (Fadoi) e Digital Sit, su un campione di 229 medici di medicina interna rappresentativo della situazione nazionale in termini di area geografica, fascia di età e tipologia delle strutture di appartenenza. Una buona fetta dei professionisti che non utilizzano…



Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *